Utilizzo della Canapa

LA CANAPA COME POSSO UTILIZZARLA?

La guida sotto riportata è a titolo informativo è descrive i deversi utilizzi della canapa, canapamania non sarà responsabile qual'ora il prodotto acquistato venga utilizzato per usi diversi dalla destinazione d'uso del prodotto riportato in confezione.

Tuttavia dopo aver ricevuto centinaia di segnalazioni riguardante l'uso alternativo del prodotto è opportuno informarvi che una volta acquistato il prodotto, sotto vostra esclusiva responsabilità potete farne uso nel miglior modo che ritenete opportuno, anche fumarla. Qual'ora decidiate di fumarla è opportuno avere sempre con se la confezione originale, le autorità potranno in eventuali controlli di polizia in via preventiva sequestrate il prodotto ma senza segnalazioni o problemi penali, in quanto la canapa venduta sul sito non è classificata come sostanza stupefacente .

La canapa venduta su canapamania.it ha un contenuto di Thc <0,6 consentite per gli usi di cui alla legge 242/16. Prodotto destinato ad uso tecnico e da collezione, non separare il contenuto dalla confezione. Non adatto alla combustione e ad usi alimentari. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Non è un prodotto alimentare o medicinale e non è destinato al trattamento o prevenzione di alcuna malattia. 

Come infuso:

un pizzico (0,20-0,50 g) in una tazza da te' di acqua bollente (200 ml), lasciare in infusione 3-5 minuti e dolcificare a piacere. Per il massimo piacere dell'aroma dell'erba di canapa e un leggero effetto rilassante e piacevolmente dissetante, da bere anche fredda. Indicata nei casi di tensione per qualsiasi ragione oppure per persone che si sentono piuttosto agitate.

Come decotto:

fino a un massimo di 2 grammi di prodotto per tazza, far bollire fino a 10 minuti e dolcificare a piacere. In questo modo parte della resina (composta in massima parte da cannabinoidi) si stacca dalle parti verdi e rimane in sospensione nell'acqua, insieme a terpeni e flavonoidi. Il sapore e' molto marcato e pungente, ma e' una medicina antica... Per un effetto ancora piu' deciso farla bollire nel latte (la resina e' solubile nei grassi). Se la si prepara per piu' assunzioni, fare attenzione a scuotere prima di versare nella tazza. Viene sempre consigliato di adattare gradualmente nel tempo la preparazione alle proprie necessita' cominciando da meno prodotto nell'acqua per poi aumentare dopo quattro o cinque giorni, da una assunzione al giorno e poi se non e' sufficiente passare dopo qualche giorno a due o anche a tre. E' consigliabile parlarne con il proprio medico.

Come condimento/spezia per sughi, insalate, minestre, dolci, intingoli, salse: 

utilizzare tal quale, sbriciolando i fiori; oppure saltare i fiori in burro o olio e poi aggiungere alle preparazioni alimentari. In questo caso la fantasia dei cuochi italiani permette infinite combinazioni. Non superare i 2 grammi di prodotto per ogni Kg di alimenti per non rischiare un gusto "sgradevole" (amaro) e per utilizzare tutte le proprieta' dell'erba di canapa ed apprezzarne il gusto. 

Come aromatizzante per bevande (cocktail, long drink, bibite, aperitivi, digestivi, frullati, frappe'...): 

un'infiorescenza piccola per bicchiere, sprigiona un piacevole aroma e un tocco originale di colore.

Per inalazioni

introdurre una piccola quantita' (0,05 grammi) in un apposito apparecchio. Se si utilizza un vaporizzatore togliere prima i semi presenti. Per un effetto veloce.

FUMATA 

Molti amanao fumare la canapa, questa non sballa, ma rilassa, il sapore può variare in base alla qualità della cannabis, così anche il contentuto di thc che sarà sempre inferiore allo 0.6 . Il cbd contenuto nell''infiorescenza di alcune varietà può essere molto elevato, ciò provoca senso di rilassamento .

Per aromaterapia:

togliere i semi e bruciare il prodotto in un incensiere, sulla carbonella. Un piacevole aroma si diffondera' nei vostri locali, per aromatizzare gli ambienti e godere delle proprieta' benefiche dell'erba di canapa.


ATTENZIONE: non esagerate nell'assunzione del prodotto. L'erba di canapa di Assocanapa non e' psicoattiva, ma in grosse quantita' o in associazione con alcolici puo' dare effetti sgradevoli (capogiri, ansia, tachicardia, abbassamenti di pressione, nausea). Come per tutto, per godere appieno delle proprieta' dell'erba di canapa: "uti e non abuti" (usare e non abusare), dott. P. Arpino, Torino, 1909. 

Fonte Assocanapa